Biodanza - Corsi e appuntamenti

Seminari, incontri settimanali.

Gli appuntamenti per Meditazione sono i seguenti:

Ogni martedì alle ore 21.00

per info e dettagli:

info@ilcircolodellefarfalle.it

Biodanza

La Biodanza (danza della vita, dal termine greco biòs) è definita come un sistema di sviluppo umano. È un’attività che si svolge in sessioni di gruppo in cui vengono proposte specifiche sequenze di esercizi intesi a sviluppare qualità umane come la gioia di vivere, lo slancio vitale, la sensibilità alla vita, la comunicazione affettiva e intima, il risveglio del piacere, la connessione ai propri istinti, l’espressione creativa ed emozionale attraverso il corpo.

 

Il suo ideatore, Rolando Toro specifica che è impossibile definire la Biodanza se non come “partecipazione a un modo nuovo di vivere”. Dai sostenitori viene definita come un sistema di integrazione umana, rinnovamento organico, rieducazione affettiva e riapprendimento delle funzioni originarie della vita; la sua metodologia consiste nell’indurre “vivencia” (la sensazione di essere vivi qui e ora) attraverso la musica, il canto, il movimento e situazioni di incontro nel gruppo.

La biodanza non propone un modello di comportamento né precise strutture di movimento, ogni individuo sarebbe quindi libero di esprimere il proprio “bagaglio genetico” di risposte vitali; non è praticabile individualmente ma solo all’interno di un gruppo affettivamente integrato che funge da “contenitore protettivo”. Le cinque dimensioni fondamentali della persona umana, secondo i sostenitori della biodanza, sarebbero: la vitalità, la sessualità, la creatività, l’affettività e la trascendenza. La biodanza mirerebbe a restaurare la loro reciproca armonia.

La metodologia di Biodanza è basata sull’azione sistemica di tre elementi che formano un insieme organizzato e sono strettamente interconnessi:
•    La musica
•    Il movimento
•    La vivencia

La sessione di Biodanza può svolgersi al chiuso o all’aperto, si pratica con abbigliamento comodo. La dinamica della sessione consiste in una successione di esercizi (vivencias o vivencie) proposti dall’insegnante e caratterizzati da musiche specifiche; di volta in volta egli fornisce le indicazioni necessarie per entrare in vivencia.

Gli esercizi possono essere individuali, in coppia, in piccoli gruppi, o coinvolgere tutto il gruppo; per la maggior parte sono associati ad una o più musiche, tuttavia ne esistono alcuni in cui questo elemento è escluso perché i partecipanti possano esprimersi attraverso il canto oppure rimanendo in silenzio.