Grazie Phyllis

Abbiamo avuto notizia dal web che Phyllis Lei Furumoto ha lasciato la sua esperienza terrena, con la tristezza nel cuore ma con l’entusiasmo di sempre continueremo ad onorare i suoi consigli e i suoi insegnamenti.

 

Nipote di Hawajo Takata, Phyllis Lei Furumoto crebbe nel Midwest degli Stati Uniti. Venne iniziata al Reiki in tenera età.
Il suo viaggio consapevole col Sistema di guarigione Reiki di Usui cominciò molti anni più tardi. Dopo aver studiato psicologia al college, Phyllis lavorò in un ospedale psichiatrico e successivamente come amministratore presso un’università.
A trent’anni decise era ora di dedicare la sua vita ad un scopo significativo ed accettò di viaggiare e lavorare con la nonna. Takata le diede il master nel 1979. Phyllis fece un anno e mezzo di apprendistato con lei.
Dopo la scomparsa di Takata nel 1980, Phyllis fu riconosciuta dalla sua comunità di Reiki come legittima erede di sua nonna nel lignaggio; riunì gli altri Reiki Master al fine di darsi sostegno reciproco e di condividere un proposito. Nel 1983, fondò così la Reiki Alliance.
Le sue radici giapponesi e l’educazione occidentale si uniscono per darle l’intuizione necessaria per collegare un’arte di guarigione orientale nel contesto di una cultura occidentale.
(da http://www.usuireiki-ogm.com/mastery_p.html )

 

Rimane sempre fedele agli insegnamenti della nonna e diventa un faro dagli anni ‘80 ad oggi per tutti gli allievi e maestri che in occidente hanno rischiato di perdersi in tutte le mutazioni e personalizzazioni inflitte al Reiki insegnato da Takata.
Io, Margherita, Elisa e Fabrizio, che ha avuto anche l’onore di conoscerla ad un suo meeting,le saremo sempre grati per il suo amore per il Reiki.

 “…Reiki è il dono di te a te stesso”
Phyllis Lei Furumoto

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: